Indietro

Abbandonano rifiuti, inchiodati dalle telecamere

Dodici multe in due mesi nella zona di San Colombano grazie agli occhi elettronici di ultima generazione della polizia municipale

CAPANNORI — Raffica di multe per abbandono di rifiuti nella zona di San Colombano dove, nell'arco di due mesi, le nuove telecamere ad alta risoluzione in dotazione alla polizia municipale hanno inchiodato 12 persone che avevano abbandonato rifiuti in luoghi pubblici anziché utilizzare i servizi di raccolta. Per loro, rende noto il Comune, sono scattate delle sanzioni di 300 euro. 

“Non ci sono scuse per gli incivili che abbandonano i rifiuti – commenta l’assessore all’ambiente, Giordano Del Chiaro -. E’ una questione non solo di decoro ma anche di rispetto nei confronti di tutti i cittadini che effettuano la raccolta porta a porta e utilizzano le isole ecologiche. Non possiamo tollerare che il comportamento di una piccolissima percentuale di persone metta in cattiva luce quanto di buono viene quotidianamente fatto a Capannori. Proprio per questo il contrasto all’abbandono dei rifiuti è uno degli impegni che l’amministrazione comunale sta portando avanti da tempo. Le nuove telecamere mobili ad alta definizione di cui ci siamo dotati, che si aggiungono a quelle fisse e alle fototrappole, sono un valido strumento di supporto all’operato della polizia municipale. Auspico una presa di coscienza da parte di chi mette in atto questi comportamenti incivili e invito tutti, in caso di qualsiasi dubbio sul conferimento dei rifiuti, a rivolgersi ad Ascit”.

"Da alcuni mesi - si legge nella nota del Comune- la polizia municipale di Capannori- ha in dotazione due nuove telecamere specializzate per il controllo delle aree di abbandono illecito dei rifiuti. Sono attive 24 ore su 24 e, grazie all’utilizzo degli infrarossi, possono vedere i dettagli, come i numeri di targa, anche nelle ore notturne. Vengono posizionate a rotazione nei luoghi più soggetti all'abbandono dei rifiuti anche in base alle segnalazioni dei cittadini. Contro gli abbandoni dei rifiuti sono inoltre attive le fototrappole, anche queste a rotazione nei luoghi più sensibili, e quelle fisse collocate in piazza Aldo Moro, zona della piscina e parco pubblico di Capannori. In caso di abbandono di rifiuti la polizia municipale può elevare sanzioni amministrative fino a 500 euro ma se i fatti sono di particolare gravità si va nell’ambito dei reati ambientali con risvolti penali".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it