Indietro

Travolto e ucciso, arrestato il pirata

L’accusa per il conducente dell’auto che ha investito e ucciso il ragazzo di 21 anni è di omicidio stradale. Positivo all’alcol test e all'hashish

VIAREGGIO — È stato arrestato e trasferito in carcere l'automobilista che questa mattina poco prima delle 5, a viale Europa in Darsena a Viareggio, ha investito due giovani che stavano attraversando la strada ed uno dei quali è morto. 

Si tratta di un 25enne, trovato dai carabinieri nella sua casa di Torre del Lago. Dagli accertamenti svolti il giovane sarebbe risultato positivo all'alcool test e all'hashish.

Avrebbe abbandonato l'auto sulla quale viaggiava, una Lancia Y, poco distante dal luogo dell'incidente. Importanti sono state le testimonianze di alcune persone presenti al momento dei fatti e che hanno permesso ai militari di risalire all'identità del conducente. 

Il 25enne è stato portato prima al pronto soccorso dell'ospedale Versilia per le analisi tossicologiche e poi trasferito presso la compagnia dei carabinieri di Viareggio, diretta dal capitano Edoardo Cetola, dove è stato interrogato prima di essere condotto nel penitenziario. L'accusa nei suoi confronti è di omicidio stradale, oltre a lesioni gravi. 

La vittima dell'investimento è Andrea Lucchesi, 21 anni, di Lucca. Ferito gravemente un suo amico di 25 anni (non 23 come scritto in precedenza), anche lui di Lucca: è ricoverato all'ospedale di Livorno.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it