Indietro

Bambina soccorsa in piscina, sequestrata l'area

Resta grave la bambina di 12 anni estratta dall'acqua in arresto cardiaco, sono in corso le indagini per ricostruire cosa sia accaduto in vasca

MARINA DI PIETRASANTA — Restano gravi le condizioni di una bambina di 12 anni soccorsa mentre si trovava nella piscina idromassaggio di uno stabilimento balneare di Marina di Pietrasanta, a Lucca. La bambina, soccorsa e rianimata a bordo vasca, è stata ricoverata all'Opa di Massa dove si trova l'apparecchiatura elettromedicale cuore-polmone. La famiglia della piccola, originaria di Parma, aveva scelto la Versilia per trascorrere le vacanze.

La capitaneria ha sequestrato l'intera area. La guardia costiera indaga sull'accaduto senza tralasciare ipotesi di incidenti in vasca visto che la bambina sarebbe stata in acqua con altri ragazzi quando un giovane l'ha notata in difficoltà ed è intervenuto insieme ad altre persone. Per rianimare la piccola è intervenuto anche un medico presente tra i bagnanti. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it