Indietro

Minorenne rapinava e intimidiva i coetanei

Un ragazzo di 16 anni è stato arrestato dai carabinieri, ha rapinato e intimato al silenzio due coetanei. Beccato grazie alle telecamere

LUCCA — I carabinieri hanno arrestato un ragazzo marocchino di 16 anni. Il giovane ha ricevuto un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale per i minori di Firenze.

E' accusato di furto e rapina e ha numerosi precedenti di polizia alle spalle. Nei mesi scorsi il 16enne ha compiuto due rapine ai danni di minori, sottraendo in un caso la paghetta che un ragazzo aveva ricevuto dalla famiglia e un cellulare in un'alta occasione.

Il giovane ha poi minacciato i due coetanei intimandogli il silenzio sui fatti accaduti. In un'altra occasione il ragazzo ha rubato una bicicletta nel centro storico. Il 16enne è stato identificato grazie all'attività dei carabinieri che hanno studiato i filmati delle telecamere nel centro storico.

Il ragazzo si trova nell'istituto penale per minorenni di Bologna.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it