Indietro

Incubo sulle Apuane, salvato con l'elicottero

Un ragazzo di 26 anni è stato soccorso dagli speleologi nel cuore della notte perché non era più in grado di proseguire l'escursione assieme al gruppo

LUCCA — Il Soccorso alpino e speleologico toscano è intervenuto in zona Foce di Cardeto a 1680 metri, sul versante garfagnino delle Alpi Apuane in aiuto di un ragazzo di 26 anni colto da sfinimento mentre si trovava assieme ad un gruppo di escursionisti, nella fase di rientro dal Pisanino, sul versante della Val Serenaia. L'escursionista è stato recuperato e trasportato al NOA di Massa.

La squadra dei tecnici della stazione di Lucca ha raggiunto l’infortunato e, constatate le condizioni di estrema spossatezza e disidratazione accertate dal medico della Misericordia di Piazza al Serchio, è stato attivato l'elicottero per consentire un rapido recupero. Dalla base di Luni è decollato l’Elicottero Nemo della Guardia Costiera su autorizzazione della Prefettura di Lucca e Capitaneria di porto. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it