Indietro

Nuovo focolaio familiare di Covid in Toscana

Si tratta di una famiglia di origine romena con due bambini rientrata da pochi giorni in Italia. La Asl è alla ricerca dei contatti stretti

LUCCA — La Asl Toscana Nord Ovest ha individuato un nuovo focolaio di Covid all'interno di una famiglia di origine romena, madre, padre e due bambini rientrati dalla Romania nei giorni scorsi e risultati tutti positivi al SarsCov2. Genitori e figli sono in isolamento nella loro abitazione, sotto la sorveglianza delle autorità sanitarie e tutti sono in discrete condizioni.

Oggi nel bollettino regionale sul Covid sono segnalati nove nuovi casi di contagio. Nelle ultime settimane, l'80% dei nuovi infettati diagnosticati in Toscana è straniero e ha contratto il virus dopo un contatto stretto con un familiare o un conoscente rientrato da un Paese extra Schengen (Albania, Bangladesh e Perù) e quindi obbligato a sottoporsi a una quarantena di 14 giorni. La Romania fa parte dell'Unione Europea e quindi la famiglia risultata positiva a Lucca non aveva alcun obbligo di mettersi in isolamento una volta tornata in Toscana ed è stata probabilmente individuata per l'insorgenza dei sintomi in uno dei componenti.

A dare la notizia del nuovo focolaio è stato il presidente della provincia di Lucca e sindaco di Capannori Luca Menesini con un post sul suo profilo Facebook.

"Oggi abbiamo 4 nuovi positivi nella nostra provincia - ha scritto Menesini - Si tratta di 4 persone (una coppia e due minori) di origine rumena, residenti a Lucca. Sono rientrati in questi giorni dalla Romania e adesso si trovano a casa in isolamento. L'Asl sta lavorando al tracciamento di tutti i contatti avuti da queste persone in modo da tenere il focolaio circoscritto".

"Nuove misure sono state adottate dalla Regione Toscana per evitare il Coronavirus "di ritorno", ovvero importato da altri Paesi che in questo momento vivono una situazione più complessa rispetto all'Italia - scrive ancora Menesini  - E noi cosa possiamo fare? Rispettare le regole anti-contagio, senza mai demordere".

---

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it