Indietro

La banda del lusso incubo della Costa Smeralda

I carabinieri hanno stretto il cerchio attorno al terzetto di ladri che l'estate scorsa hanno razziato i negozi di Porto Cervo. Due arresti a Lucca

LUCCA — La scorsa estate, tra luglio e agosto, hanno fatto razzia nei negozi del lusso della Costa Smeralda. Ora le scorribande del terzetto di ladri incastrato dai carabinieri di Porto Cervo sono finite. In manette sono finiti un 38enne originario di Savona, arrestato a Vercelli e due donne, una 47enne di Fidenza e una 32enne di Lucca, entrambe arrestate a Nozzano San Pietro. Tutti appartengono a una famiglia di nomadi e sono già noti alle forze dell'ordine.

Le indagini sono state coordinate dalla procura di Tempio Pausania e hanno permesso di ricostruire la tecnica, ormai rodata, con cui il terzetto metteva a segno i furti. Una volta scelto il negozio da depredare, entravano e tempestavano il commesso chiedendo di mostrare capi di abbigliamento, calzature, borse di valore. Approfittando della sua distrazione, arraffavano tutto quello che capitava loro a tiro, in particolare denaro in contanti, portafogli, borse griffate e bancomat. 

Ora tutti e tre dovranno rispondere dei reati di furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Vercelli. Una delle due donne è stata portata nel carcere di Sollicciano a Firenze e l'altra è ai domiciliari. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it