Indietro

Agente accerchiato e picchiato in carcere

A rendere noto l'accaduto l'Osapp, il sindacato degli agenti penitenziari. L'agente è rimasto ferito dopo una colluttazione tra detenuti

LUCCA — Ancora violenze e aggressioni al carcere San Giorgio di Lucca. Mentre due detenuti si stavano malmenando un agente è intervenuto per separarli ed è stato colpito con un pugno in pieno viso e successivamente circondato dagli altri reclusi. 

A rendere noto il fatto il segretario del sindacato Osapp Leo Beneduci. L'agente aggredito ha avuto 23 giorni di prognosi. 

"Rinnoviamo l'invito al governo - afferma Beneduci - nella sua interezza e ai ministri Bonafede e Salvini per l'apertura di ogni spazio di analisi e confronto con le rappresentanze del personale di Polizia penitenziaria necessario per affrontare con la massima urgenza l'insostenibile condizione del lavoro nelle carceri italiane".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it