Indietro

Il Serchio in piena esonda a Borgo a Mozzano

Il serchio a Borgo a Mozzano

Maltempo in Lucchesia: notte di allerta per la piena del Serchio in Mediavalle. Il fiume ha rotto gli argini. Brennero chiuso per un tratto

BORGO A MOZZANO — Notte di allerta in Lucchesia e Mediavalle per la piena del fiume Serchio. Il fiume, ingrossato dalle intense piogge e anche dalle neve sciolta, è esondato nel territorio di Borgo a Mozzano, a Chifenti. Per questo è stato chiuso un tratto della statale del Brennero, come spiegato su Facebook dal sindaco Patrizio Andreuccetti

A Lucca aperto il Centro operativo comunale di protezione civile: il Comune, con un post su Facebook alle 5.30, ha reso noto che la massima piena del Serchio stava "transitando a valle dello sbarramento di Borgo a Mozzano, con una portata superiorea 1300 metri cubi al secondo, il livello degli affluenti del Serchio appare sotto controllo, le precipitazioni sono inattenuazione. Attualmente non si segnalano criticità. Prosegueil monitoraggio". 

Sia a Borgo a Mozzano che a Lucca scuole chiuse oggi. Ancora, nel comune di Pescaglia, esondato il torrente Turrite con conseguente chiusura di un tratto della comunale S.Rocco-Gragliana, come spiegato, sempre su Facebook, dal sindaco Andrea Bonfanti che per oggi ha chiuso le scuole.

In Toscana è attiva fino alle 20 di oggi un'allerta arancione per piogge abbondanti e temporali sulla zona settentrionale della regione, in particolare su Garfagnana, Lunigiana, Versilia, ma anche Mugello, Val di Bisenzio e Ombronepistoiese.

Qui sotto il video del sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti, postato su Facebook

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it