Indietro

Maltempo, emergenza regionale in quattro province

Stanziati 2,8 milioni per coprire il finanziamento degli interventi di somma urgenza in 20 comuni distribuiti tra Arezzo, Grosseto, Lucca e Pistoia

FIRENZE — Stato di emergenza regionale per le province di Arezzo, Grosseto, Lucca e Pistoia. La dichiarazione, a seguito all'ondata di maltempo che si è abbattuta parte della Toscana nei giorni fra il 4 e il 5 Giugno (vedi articoli collegati), è stata formalizzata oggi con la firma del decreto da parte del presidente della Regione Enrico Rossi. La giunta regionale ha stanziato 2,8 milioni di euro per il finanziamento dei lavori di somma urgenza per i danni dovuti al maltempo, danni che sono stati segnalati in 20 comuni delle quattro province interessate dal maltempo.

Le zone particolarmente colpite dal violento nubifragio sono state le province di Lucca e Pistoia, cioè Garfagnana e Abetone. Un'ondata di maltempo che la Regione ha descritto come "precipitazioni che possono considerarsi a carattere di eccezionalità". Infatti in poche ore solo all'Abetone sono caduti 85 millimetri di pioggia. Qui a risultare distrutte anche le piste da sci. In Valle del Serchio e in Garfagnana ci sono stati crolli, smottamenti e frane.

Si sono verificati anche fenomeni di mareggiata prevalentemente nella zona di costa che va da Castiglione della Pescaia a Follonica.

Questi i 106 interventi di somma urgenza stanziati dalla giunta regionale per un totale complessivo di 2.870.000 euro.

7 interventi in provincia di Pistoia, soggetti attuatori Provincia e Comuni, per complessivi 450.000 euro

85 interventi in provincia di Lucca, soggetti attuatori Provincia e Comuni, per complessivi 2.072.000 euro

1 intervento in provincia di Grosseto, soggetto attuatore il Comune di Castiglione della Pescaia, per complessivi 60mila euro

11 interventi del Genio Civile Toscana Nord, per complessivi 172.000 euro.

1 intervento il Genio Civile Valdarno Superiore per complessivi 100.000 euro

1 intervento il Genio Civile Valdarno Centrale per complessivi 14.000 euro

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it