Indietro

Tre toscani nei guai per apologia del terrorismo

Il 27 gennaio, Giornata della Memoria, erano a Lizzano in Belvedere vestiti da SS tedesche. Si tratta di due giovani lucchesi e di un fiorentino

FIRENZE — Su disposizione della procura di Bologna la polizia ha fatto perquisizioni nei confronti di cinque persone che sono indagate per il reato di apologia di terrorismo o crimini contro l'umanità. 

I cinque lo scorso 27 gennaio (Giornata della Memoria) a Lizzano in Belvedere sull'Appennino bolognese, hanno organizzato una rievocazione storica indossando uniformi militari tedesche, come quelle delle SS.

Gli indagati hanno fra i 19 e i 56 anni e sono tutti italiani. Uno dei cinque è stato denunciato anche perché in cantina aveva baionette e munizionamento da guerra.

A coordinare l'attività di polizia giudiziaria è stato il pm Antonello Gustapane.

Si è appreso inoltre che tre delle cinque persone indagate dalla Procura di Bologna sarebbero risultate vicine a gruppi di estrema destra come Forza Nuova. Si tratta di due giovani di Lucca, di 19 e 21 anni (uno dei due ha precedenti per discriminazione razziale), e di un 24enne di Verona. Gli altri due indagati sono un trentenne che abita a Firenze e un uomo di 56 anni di Varese.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it