Indietro

Nei panni di un supereroe in difesa dell'ambiente

Un videogame ambientato in Toscana insegna agli studenti a salvaguardare l'ambiente e a difenderlo dall'invasione dei rifiuti

CARRARA — Ad ideare 'The different project'', questo il nome del videogioco, è stata Nausicaa, multiservizi del Comune di Carrara e i primi a giocarci saranno proprio gli alunni delle scuole primarie di Carrara, in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente.

Protagonista del videogame è un supereroe che lotta per l'ambiente raccogliendo la spazzatura sparsa nei luoghi più famosi di Carrara e sconfiggendo i mostri, creature ibride composte da rifiuti. La classe che riuscirà a completare nel minor tempo il primo livello riceverà in premio un pc portatile.

Il videogioco, spiega una nota, sarà composto da cinque livelli dedicati a Carrara e ad altre zone della Toscana come Lucca e l'Isola d'Elba. Tutti i bambini poi, al di là dell'orario scolastico, potranno continuare a giocare sul sito www.nausicaacarrara.it. "L'attività di sensibilizzazione delle giovani generazioni sul tema della salvaguardia ambientale - spiega il presidente della multiservizi Luca Cimino - è sempre al primo posto per la nostra azienda. Il videogioco è stato studiato, infatti, allo scopo di avvicinare i ragazzi al rispetto per l'ambiente e all'amore per la nostra città attraverso uno strumento e un linguaggio a loro molto congeniale".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it