Indietro

Mamma e tre bimbi intossicati dalla stufa

Una famiglia è finita in ospedale a causa delle esalazioni sprigionate da una stufa a legna. L'allarme scattato dopo gli squilli a vuoto del telefono

CAPANNORI — Una mamma di 29 anni e tre bambini di 8, 4 e 2 anni sono stati intossicati dal monossido di carbonio che, quasi certamente, si è sprigionato da una stufa a legna nella loro abitazione. E' successo a Lappato di Capannori, in un'abitazione di via Pesciatina. 

Stamattina un parente ha telefonato più volte alla donna senza mai ricevere risposta. Lo stesso parente ha poi chiesto a una conoscente di andare a verificare di persona cosa fosse successo: la ventinovenne e la figlia più grande accusavano un forte mal di testa e a quel punto è scattata la richiesta di aiuto al 118. Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco.

La famiglia, di origine nordafricana, è stata quindi accompagnata in ospedale a Lucca e trattenuta in osservazione. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it