Indietro

L'iniezione di analgesico poi il decesso

Un uomo di 51 anni di Bagni di Lucca è morto per uno choc anafilattico dopo una iniezione di analgesico. Indagano i carabinieri

BAGNI DI LUCCA — Antonio Baldassarri, 51 anni, è morto tra le braccia della compagna dopo un'iniezione di un analgesico. L'uomo soffriva di sciatica e per alleviare il dolore si è fatto iniettare un forte analgesico, ma dopo l'iniezione è morto per un malore, molto probabilmente uno choc anafilattico. Come riporta La Nazione la procura di Lucca ha dato l'incarico ai carabinieri di Castelnuovo di indagare sul caso. Gli esami sul corpo di Baldassarri saranno effettuati dalla Asl.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it