Indietro

Assalti ai parcometri, centomila euro di bottino

Avevano preso di mira anche i parcometri di Firenze, Livorno e Lucca i tre romeni raggiunti oggi da un nuovo ordine di carcerazione

ANCONA — Erano stati fermati nell'ottobre scorso e oggi sono stati raggiunti da un nuovo ordine di custodia cautelare in carcere i tre romeni accusati di 56 assalti ai parcometri di varie città italiane, fra cui Firenze, Livorno e Lucca.

Armati di trapano e piede di porco, i tre sono riusciti a mettere insieme un bottino che supera i centomila euro.

Il nuovo ordine di custodia cautelare per associazione a delinquere finalizzata ai furti pluriaggravati li ha raggiunti poco prima che uscissero dal carcere dopo il fermo scattato in ottobre quando furono bloccati dai carabinieri a bordo di un'auto dopo un lungo inseguimento.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it