Indietro

Start Cup premia le migliori idee innovative

L’iniziativa, realizzata con il contributo della Regione Toscana, premia le migliori idee innovative scaturite dal mondo della ricerca universitaria

PISA — Start Cup Toscana 2019, la sfida tra idee innovative scaturite dal mondo della ricerca universitaria, giunge alla finale e domani dà appuntamento nell’Aula Magna Pontecorvo del Polo Fibonacci a Pisa per la proclamazione dei vincitori.

L'iniziativa, prima tappa verso il Premio Nazionale per l’Innovazione, è organizzata dall'Università di Pisa, in collaborazione con la Scuola Superiore Sant'Anna, l'Università di Firenze, l’Università di Siena, la Scuola Normale Superiore, la scuola Imt Alti Studi Lucca e l'Istituto universitario di studi superiori di Pavia, con il contributo della Regione Toscana.

La cerimonia si aprirà alle 9 con i saluti del rettore dell’Università di Pisa Paolo Mancarella, della vicepresidente della Regione Toscana Monica Barni, della rettrice della Scuola Sant’Anna Sabina Nuti e del direttore della Scuola IMT Alti Studi Lucca Pietro Pietrini. Seguirà l’intervento del professor Paolo Miccoli, presidente dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (Anvus) dal titolo “Verso la nuova VQR: quale tipo di continuità?”.

Alle 10,30 i dieci finalisti presenteranno i loro progetti introdotti da Lorenzo Zanni, delegato al Trasferimento teconologico dell’Università di Siena: Blocklock (Università di Pisa/settore Ict), Braiker (Scuola Normale Superiore/settore Life Science), DNA Blocks (Università di Firenze/settore Life Science), DreamsVR (Scuola Normale Superiore/settore Ict), Eurikos s.r.l.s. (Università di Pisa/settore Cleantech&Energy), Quon by Aeffective (Università di Firenze/Settore Ict), SienabioACTIVE Bioeconomy (Università di Siena/Industrial), Small Pixels (Università di Firenze/settore Ict), Tocket (Università di Pisa/settore Ict), Tree-Tower srl (Scuola IMT Alti Studi Lucca - settore Industrial).

Alle 12,10 è prevista una tavola rotonda dal titolo “La valutazione del trasferimento tecnologico nella valutazione degli Atenei”. La proclamazione dei vincitori è prevista per le 12.45. Il verdetto sarà decretato da una giuria sulla base dei piani d’impresa presentati dai dieci finalisti. I primi quattro classificati avranno l’opportunità di partecipare al “Premio Nazionale per l’Innovazione”, in programma a Catania il 28 e 29 novembre 2019.

La mattinata si concluderà con un intervento di Marco Paggi, delegato alla Ricerca della Scuola Imt Alti Studi Lucca.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it