Indietro

Vandali in azione nella Rsa

Armadietti forzati e auto danneggiata. Il fatto alla Rsa comunale Pia casa. Italia dei valori: "La struttura deve essere videosorvegliata"

LUCCA — Armadietti del personale forzati e un'auto danneggiata. E' il bilancio dell'azione dei vandali che lunedì si sono introdotti alla Rsa Pia Casa, nel cuore di Lucca.

Sul fatto interviene con una nota Domenico Capezzoli, referente di Italia dei Valori per la provincia di Lucca.

"Le indagini sono in corso - scrive Capezzoli- ma la sicurezza della struttura è assente".

E poi prosegue: "Concordiamo con il sindacato che chiede più personale per rendere effettiva la sorveglianza nella struttura per anziani, recentemente affidata in concessione dal Comune al privato, insieme alla Rsa Monte San Quirico. Il Comune di Lucca dia gli strumenti adatti al gestore del servizio , per alzare il livello di guardia e di attenzione sulla sicurezza delle strutture dove abbiamo da una parte gli ospiti anziani e dall'altra il personale socio sanitario della cooperativa Pro.ges".

"Bisogna mettere in campo tutte le misure necessarie affinché ci sia una reale prevenzione  -conclude Capezzoli- non entra nel merito dell'appalto, che lo farà prossimamente ma chiede un intervento urgente. Intanto proponiamo come è già stato fatto dai sindacati, urgentemente l'Installazione di videosorveglianza nel cortile e all'entrate della struttura".

Domenico Capezzoli ITALIA DEI VALORI

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it