Indietro

Una cappa di smog sulla piana lucchese

Arpat ha rilevato una concentrazione eccessiva di polveri sottili nell'aria. Stop alla circolazione delle auto inquinanti in cinque comuni

LUCCA — Nuovo stop alla circolazione dei veicoli inquinanti e all'accensione dei caminetti, da domani al 31 gennaio, nella piana di Lucca. I Comuni di Lucca, Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio hanno emesso oggi, in maniera coordinata, un'ordinanza a tutela della qualità dell'aria. La misura segue i divieti già decisi per la scorsa settimana. 

I provvedimenti sono stati presi in seguito a una nota di Arpat sulla media giornaliera di Pm 10 negli ultimi 7 giorni, durante i quali si sono registrati sei sforamenti, oltre alle previsioni meteo che favorirebbero l'accumulo degli inquinanti.

In base alle ordinanze emesse, per quattro giorni consecutivi, nei cinque territori comunali non potranno circolare i veicoli merci e le autovetture diesel euro 0, 1 e 2, e non si potranno accendere gli impianti domestici di riscaldamento alimentati a legna. 

Il divieto non riguarda le stufe a pellet, gli impianti ad alto rendimento termico e quelli che rappresentano l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione. Il provvedimento non riguarda neppure le case poste a una quota di altitudine di oltre 200 metri.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it