Indietro

Estorsione e spaccio, sgominata la banda di San Vito

Compravano droga a Scampia per rivenderla in città. L'operazione della Squadra mobile è scattata alle prime ore del giorno

LUCCA — Questa mattina la Squadra mobile ha arrestato sei persone per spaccio ed estorsione sei persone. Gli arrestati sono quattro italiani, un rumeno e un marocchino, tutti residenti a Lucca. 

L'operazione ha portato gli agenti della questura nel quartiere di San Vito, dove sono state eseguite anche numerose perquisizioni. I sei, che sarebbero stati conosciuti anche come i "ragazzi di San Vito", avevano contatti con la piazza di spaccio di Scampia per rifornirsi periodicamente di marijuana e cocaina da spacciare poi nella città di Lucca, tra porta San Pietro e porta Santa Maria. 

Ma lo spaccio avveniva anche nelle loro abitazioni o, dopo l'ordine ricevuto via telefono, consegnata a domicilio a vari clienti, che venivano minacciati in caso di mancato pagamento. Da qui anche la contestazione del reato di estorsione.

Per quattro degli arrestati è stata disposta la misura della custodia cautelare in carcere. Nella banda di San Vito anche una donna, a quanto pare la compagna del capo, incaricata delle trasferte in Campania per l'acquisto dello stupefacente. 

Un viaggio da parte della donna è stato accertato alcuni mesi fa, quando era incinta al sesto mese. Nel frattempo il figlio è nato e per lei sono stati disposti i domiciliari.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it