Indietro

Scontri al G7, 44 denunciati

Sono concluse le indagini della polizia sui disordini avvenuti ad aprile, in occasione del vertice tra i ministri degli esteri

LUCCA — Le 44 persone denunciate per gli scontri con le forze dell'ordine sono avvenuti il 10 aprile, giorno del vertice G7 dei ministri degli esteri.

Le accuse per i 44 sono di resistenza a pubblico ufficiale, lancio e accensione di oggetti pericolosi, porto di oggetti atti a offendere, travisamento e violazione delle prescrizioni imposte dal questore.

Gli episodi contestati ebbero origine quando il corteo arrivò all'altezza di porta San Jacopo. Gli antagonisti deviarono dal percorso stabilito per forzare il blocco delle autorità e violare la zona interdetta nel centro storico.

La Digos, prima dell'inizio del corteo aveva fermato quattro persone che erano in possesso di dieci gommoni gonfiabili che avrebbero probabilmente usato per respingere la polizia. I quattro sono accusati di tentata resistenza. Altri tre giovani sono stati segnalati perché erano in possesso di oggetti atti ad offendere.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it