Indietro

"Porta un amico a donare"

Porte aperte ai nuovi donatori di sangue: il 14 giugno l'iniziativa negli ospedali di Lucca e della Valle del Serchio

LUCCA — "Porta un amico a donare". E' il nome dell'iniziativa, che rappresenta anche un appello, che si svolgerà in contemporanea negli ospedali di Lucca, Barga e Castelnuovo Garfagnana in occasione della Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, che ricorre il 14 giugno.

"Ogni donatore attivo - spiega l'Asl Toscana nord ovest- è chiamato a donare e portare a farlo anche un amico o un'amica per iniziare l'iter della donazione differita. L'obiettivo è quello di coinvolgere sempre più persone nella donazione del sangue e del plasma, rispondendo alle tante sfide che abbiamo di fronte per continuare a rendere la donazione un pilastro portante ed insostituibile del sistema sanitario".


All'ospedale “San Luca” di Lucca sarà possibile per chi è già donatore effettuare la donazione dalle 8 alle 11. Alle 11 verrà offerto un rinfresco a cui sono invitati tutti coloro che nel 2019 hanno fatto la prima donazione. Dalle 11 alle 13 i nuovi donatori potranno iniziare il percorso per la donazione differita.

Anche negli ospedali “San Francesco” di Barga e “Santa Croce” di Castelnuovo di Garfagnana le porte saranno aperte per tutta la mattina, ancora dalle 8 alle 11 per donare e dalle 11 alle 13 per portare un amico a donare. Saranno presenti, per diffondere materiale informativo e per fornire le informazioni, le associazioni di volontariato che promuovono la donazione e a tutti coloro che si presenteranno verranno consegnati dei simpatici gadget. Ad aderire all'iniziativa sono Avis, Centro Nazionale per il Volontariato, Croce Verde di Lucca e Ponte a Moriano, Donatori di Sangue Vallisneri, Fratres Donatori di Sangue, Gruppo Donatori di Sangue e Assistenza di Colle, Castelvecchio e Ruota e Gruppo Donatori di Sangue Autonomi Montuolo. Per informazioni e prenotazioni (necessarie per organizzare al meglio il servizio) è possibile rivolgersi alle associazioni aderenti all'iniziativa.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it