Indietro

La vuole sposare a tutti i costi, scatta l'arresto

Bloccato un immigrato innamorato follemente di un'educatrice del centro di accoglienza. Di fronte al rifiuto della donna, è iniziata la persecuzione

LUCCA — E' stato processato per direttissima un immigrato originario della Nuova Guinea che per un anno ha perseguitato con attenzioni continue e moleste un'educatrice del centro di accoglienza da lui frequentato. L'uomo si era follemente innamorato della donna e avrebbe voluto sposarla e di fronte al suo rifiuto ha cominiciato lo stalking.

L'arresto è scattato in un bar: l'immigrato ha visto la ragazza al suo interno, è entrato e l'ha abbracciata con in mano una pietra. La donna ha cercato di divincolarsi, gli altri avventori sono intervenuti per aiutarla ed è arrivata la polizia.

Al termine del processo il giudice ha disposto per l'immigrato l'obbligo di firma e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it