Indietro

Il mondo del volontariato torna a Lucca

Tre giorni di eventi, dall'11 al 13 maggio, per l'ottava edizione del festival sul volontariato che quest'anno si intitola "Mettiamoci scomodi"

LUCCA — Un ruolo scomodo quello del volontariato, un ruolo di frontiera, che non si limita a denunciare scandali e ingiustizie, ma propone e pratica azioni per rigenerare il deteriorato sentimento di comunità. Sarà questo il racconto che il Festival Italiano del Volontariato proporrà al Paese dall'11 al 13 maggio. L'evento di riferimento per il mondo della solidarietà in Italia torna a Lucca e arriva alla sua ottava edizione.

"Sarà Piazza Napoleone, la piazza centrale della città di Lucca - racconta il presidente del Centro Nazionale per il volontariato Edoardo Patriarca - a rappresentare il simbolico luogo di incontro fra il volontariato e la cittadinanza. Per la prima volta l'evento si svolgerà fuori dagli edifici, per sottolineare e ribadire la voglia di essere in mezzo alla società, di abitare la dimensione pubblica del nostro tempo".

Il titolo del Festival del Volontariato 2018 è "Mettiamoci scomodi". Fra i temi che verranno affrontati al Festival del Volontariato c'è la cura dei "dimenticati", in particolare dei giovani. Ad essere raccontate saranno le storie di chi non si rassegna e porta il recupero e la cura nelle frontiere più invisibili del nostro Paese: dai minori migranti non accompagnati -con il crescente e fondamentale ruolo dei tutori volontari-, al recupero delle vittime di tratta, dalle frontiere più invisibili del disagio psichico alle forme di povertà educativa che minano il futuro dei bambini. 


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it