Indietro

La piena ha danneggiato il Ponte del Diavolo

Immediato l'appello dell'Istituto storico lucchese, affinché si intervenga per ripristinare la struttura, già da tempo in attesa di interventi

BORGO A MOZZANO — "Condividiamo questa foto di Adri Cinghio - hanno scritto dall'Istituto storico lucchese di Borgo a Mozzano - per segnalare il grave danno occorso al nostro Ponte del Diavolo a causa della piena di questi giorni. Speriamo che chi di dovere, intervenga in maniera tempestiva".

Passata la piena del Serchio, infatti, alla base di un pilastro si nota con evidenza la mancanza di alcuni mattoni.

Il caso è arrivato anche in Regione, con una mozione presentata dal consigliere Maurizio Marchetti (Forza Italia). "I finanziamenti ci sono già dal 2017 e arrivano dal Cipe - ha detto -, e dopo i danni provocati dalla piena del fiume Serchio tra il 1 e il 3 febbraio scorso la riqualificazione e il restauro del Ponte del Diavolo a Borgo a Mozzano divengono indifferibili e irrinunciabili. La Regione si attivi dunque presso gli enti preposti affinché si giunga presto alla fase esecutiva dei progetti per questa attrattiva irrinunciabile per il turismo toscano".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it