Indietro

Dieci giornate di squalifica per offese razziste

Un giovane degli juniores nazionali della Lucchese è stato espulso nella gara contro il Tuttocuoio. Ma ci sarebbe stato uno scambio di persone

LUCCA — Nella partita degli juniores nazionali girone G Lucchese - Tuttocuoio, terminata 2-0 per i padroni di casa e giocata sabato 16 novembre c'è stato un episodio che ha portato alla squalifica per dieci giornate di un giovane rossonero.

Secondo quanto si legge nel comunicato del giudice sportivo la maxi squalifica è stata inferta per "avere rivolto espressioni dal chiaro contenuto discriminatorio per motivi di razza all'indirizzo di un calciatore avversario". 

Tuttavia, come riporta La Nazione nell'edizione odierna, potrebbe esserci stato uno scambio di persone e il giovane espulso (lo avrebbero testimoniato all'arbitro, a fine partita, anche i due giocatori di colore del Tuttocuoio, possibili destinatari delle offese) non sarebbe quello che ha realmente detto queste parole. 

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it