Indietro

A Lammari due strade diventano a senso unico

Intervento in via del Fondaccio e in via delle Suore, entrambi richiesti dagli abitanti e dai frequentatori dell’area a verde

CAPANNORI — Più sicurezza a Lammari nella zona attorno al parco pubblico “Ilio Micheloni”. Da stamani, infatti, da via dei Coselli non si può più svoltare in via del Fondaccio. Il Comune ha istituito un senso unico stradale nel tratto di via del Fondaccio compreso tra l’incrocio con via delle Suore e via di Coselli e in tutta via delle Suore, in direzione Lucca. Il cantoniere di paese ha già provveduto a installare la segnaletica verticale.

La modifica alla circolazione è stata chiesta dai cittadini ed è frutto dell’interessamento del consigliere comunale Guido Angelini, che si è interfacciato con l’assessore ai lavori pubblici Pier Angelo Bandoni.

“Negli ultimi anni il transito in via del Fondaccio e in via delle Suore è aumentato sensibilmente perché gli automobilisti utilizzavano queste due vie come viabilità alternativa per raggiungere altre zone del territorio, come via Lombarda e la località Osteria – spiega il consigliere comunale -. Le due strade in questione, però, sono nate come viabilità di campagna e non hanno le caratteristiche tali da supportare un elevato transito, basti pensare sono così strette che due veicoli che si incrociano non riescono a scambiarsi. Va inoltre considerato che sono spesso frequentate da persone che, a piedi o in bicicletta, si recano al parco ‘Ilio Micheloni’ che è diventato un vero e proprio punto di riferimento per le frazioni limitrofe. Per questo mi sono interessato alle legittime richieste dei cittadini e, grazie alla collaborazione con l’assessore Bandoni e la polizia municipale abbiamo fatto sì che venissero istituiti i due sensi unici. Ancora una volta l’amministrazione ha risposto in maniera concerta alle esigenze della popolazione”.

Da oggi (venerdì), quindi, ci sono meno traffico e più sicurezza per le famiglie che abitano in via del Fondaccio e per i numerosi utenti del parco pubblico.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it