Indietro

Un nuovo ecografo di ultima generazione

Il macchinario è stato inaugurato al poliambulatorio di Altopascio. Completerà la capacità diagnostica della Misericordia

ALTOPASCIO — Un nuovo ecografo di ultima generazione per la Misericordia di Altopascio, è stato inaugurato sabato al poliambulatorio specialistico di via Marconi. 

Il nuovo apparecchio è stato cofinanziato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Tra i presenti alla cerimonia il sindaco, Sara D’Ambrosio, il Governatore della Misericordia, Salvatore Bono e un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che ha portato i saluti del presidente Marcello Bertocchini, l’assessore regionale Marco Remaschi e il presidente della Rete delle Misericordie Andrea Panelli, inseme a numerosi volontari e associazioni.

Nel corso della cerimonia è stata annunciata anche l’introduzione del terzo giorno di prelievo del sangue. Oltre al lunedì e al giovedì, quindi, dal 29 novembre, ad Altopascio, sarà possibile farlo il sangue anche di venerdì, portando così il numero dei prelievi da 70 a 100 a settimana, per una media di 400 al mese.

“Siamo l’unico comune della zona che fa tre prelievi a settimana, più due domiciliari - spiega il sindaco Sara D’Ambrosio -. Nel 2018 era uno, poi all’inizio del 2019 il numero è salito a due e dalla fine di novembre ne garantiremo tre: abbiamo ottenuto questo risultato grazie alla collaborazione della Regione Toscana e grazie a un lavoro svolto quotidianamente per rispondere in modo concreto alla domanda dei cittadini, che era in crescita. Anche il nuovo ecografo, al pari del terzo giorno di prelievo, è frutto della capacità di fare rete che come amministrazione comunale mettiamo in tutto ciò che facciamo: il poliambulatorio specialistico, che garantisce servizi di alto livello a tariffe sociali, nasce da una collaborazione tra enti e istituzioni e dalla capacità di intercettare risorse, così come nasce da una collaborazione e da un ruolo attivo svolto dall’amministrazione anche il ritorno del 118 sul territorio dopo una lunga assenza, ma penso anche a tutti i servizi e a tutti i progetti che realizziamo insieme alla Misericordia di Altopascio, per essere sempre più vicini ai cittadini e rispondere in modo puntuale alle loro esigenze, soprattutto quelle che riguardano il campo della salute, dell’assistenza, del sociale”.

L’ecografo di ultima generazione potenzierà quindi l’investimento che la Misericordia di Altopascio, grazie anche alla rete RAMI, la Rete degli ambulatori delle Misericordie, ha effettuato su tutta la struttura, a partire dal 2017 quando è nato il poliambulatorio specialistico. “Investiamo per garantire la salute ai cittadini e aumentiamo i servizi mantenendo le tariffe delle visite e delle prestazioni a prezzi sociali - commenta il governatore Salvatore Bono -. Un risultato che è possibile grazie all’amministrazione comunale e grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: la collaborazione con questi soggetti sta portando ad Altopascio più servizi, più progetti, più strutture. Il poliambulatorio specialistico a prezzi sociali nasce per investire sulla prevenzione della cittadinanza e sull’inclusione sociale, visto che in questo modo anche chi ha meno possibilità economiche può comunque permettersi una visita specialistica e magari curare in tempo una patologia o una malattia. Missione salute, non è solo l’evento che abbiamo organizzato all’interno della Festa del pane 2019, per fare visite gratuite in piazza, ma è proprio l’obiettivo che ci guida ogni giorno. Lo stesso obiettivo che guida ognuno dei miei volontari, che sono la risorsa più preziosa su cui può contare la Misericordia: ragazze e ragazzi, donne e uomini mossi solo dalla voglia di far stare bene l’altro, con professionalità e competenza. Sarà anche per questo motivo che contiamo su un grande radicamento nel territorio”.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it