Indietro

L'orto-giardino è realtà

5mila metri quadri di area verde e coltivabile. Assegnati i primi lotti. Nei prossimi giorni aprirà il bando per assegnare quelli restanti

ALTOPASCIO — Cinquemila metri quadri di area verde e coltivabile. L'orto urbano alla Paduletta è realtà e sabato scorso sono stati assegnati i primi 20 lotti, sui 40 disponibili, per un totale di 5mila metri quadri di area verde e coltivabile.

“Un orto in mezzo alle case, anzi, 40 orti nel cuore di un’area residenziale di Altopascio, tra via Regione Piemonte e via Regione Emilia-Romagna - spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici e all’ambiente, Daniel Toci -. All’appello Diventa un ortista! hanno risposto in 20 e siamo sicuri che nelle prossime settimane se ne aggiungeranno altri. La Paduletta è stata tutta riqualificata e ora è a disposizione del paese e dei cittadini, come un parco coltivato e luogo di ritrovo per tutte le età. Questo era infatti l’obiettivo del bando regionale “Centomila orti in Toscana”, grazie al quale abbiamo ottenuto 50mila euro per realizzare l’intervento. La struttura ha il doppio obiettivo di fornire ai cittadini interessati un’area verde dove coltivare i propri prodotti, ma anche di dare un contributo significativo al decoro e alla cura di un quartiere molto popoloso della cittadina del Tau: uno spazio che funga da luogo di natura, d’incontro e socializzazione. A giorni aprirà il nuovo bando per assegnare i 20 lotti restanti e sarà possibile fare domanda fino al 30 aprile: tutte le info sul sito istituzionale del Comune”.

Gli orti urbani della Paduletta sono gestiti dall’associazione Auser verde e soccorso argento e si presentano come un vero e proprio orto-giardino.Gli orti sono accessibili a tutti, i vialetti conducono gli ortisti nelle varie zone e l’area è facilmente raggiungibile a piedi, in bicicletta o in auto. C’è la zona riservata al compostaggio e quella destinata alle attrezzature (cisterna d’accumulo dell’acqua, pozzo artesiano, locale macchine, capanno attrezzi a comune e bagni), mentre è possibile riposarsi o stare insieme nello spazio comune, un’ampia area con pergolato in legno, copertura wi-fi e fontanelli per l’acqua potabile.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Auser verde e soccorso argento in piazza Ricasoli 39; tramite mail all'indirizzo auser.altopascio@hotmail.it; tel: 0583.264182

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it